Esclusivamente calcistico

Sedicesimi di Coppa Italia: il calendario e i pronostici delle partite

Sei partite a eliminazione secca

Hanno preso il via ieri sera i sedicesimi di Coppa Italia che decreteranno, con un programma di sei partite a eliminazione secca in due giorni (gli altri due incontri si disputeranno il 4 e 5 dicembre), i nomi delle squadre che affronteranno le ‘big’ nel turno successivo. Ecco il calendario completo della Coppa e i pronostici per ogni singolo match di calcio.

Martedì 27:

Si è già disputata, ieri sera alle 20.45, il match Palermo-Verona. I veneti, seppur in inferiorità numerica (espulsione di Cacciatore) da metà ripresa, sorprendono l’undici di Gasperini: 2-1 il finale, decisivo un autogol di Labrin. A nulla è servito l’iniziale vantaggio rosanero con Giorgi, subito pareggiato da Cocco. Il Verona adesso incrocerà a “San Siro” l’Inter negli ottavi

Mercoledì 28:

Tra Atalanta-Cesena (ore 15) favoriti gli orobici, reduci dalla sconfitta col Genoa. Ma il Cesena di Bisoli, che sta vivendo un avvio da incubo in B, non dovrebbe creare problemi alle seconde linee che Colantuono schiererà quasi certamente.

Risultato scontato, salvo distrazioni, anche tra Chievo e Reggina (ore 15), complice il momento non certo brillante dei calabresi: tuttavia, senza i titolari, i gialloblù potrebbero avere dei grattacapi contro una formazione giovane e che nulla ha da perdere come quella di Dionigi.

Bologna-Livorno (ore 17) è uno degli accoppiamenti più equilibrati, sia per lo straordinario rendimento dei labronici, in vetta alla B, sia perché i rossoblù avranno la testa proiettata al campionato. Possibile, col massiccio turnover di Pioli, uno sgambetto da parte degli ospiti.

Siena-Torino (ore 19) è la sfida più incerta, opponendo due squadre della stessa categoria. Leggermente favorito nel pronostico il Siena: al “Franchi” i bianconeri saranno avvantaggiati su un Toro con la testa già al derby di domenica.

Più scontata Fiorentina-Juve Stabia (ore 21): a livello tecnico c’è un abisso e le riserve viola dovrebbero avere vita facile contro gli uomini di Braglia.

Martedì 4 – Mercoledì 5 dicembre:

Si disputeranno la settimana successiva Catania-Cittadella e Cagliari-Piacenza: nel primo caso favoriti gli etnei dall’impegno casalingo; nel secondo match, invece, i pescaresi potrebbero ribaltare il pronostico e, nonostante siano indietro in campionato, sgambettare a domicilio gli isolani.



Lascia un Commento

*