Esclusivamente calcistico

I 10 goleador più grandi di tutti i tempi

I 10 goleador più grandi di tutti i tempi

Messi guida la classifica con 86 reti realizzate in un anno solare

Lo scorso mercoledì 5 dicembre, al minuto 85 price viagra thailand Champions League tra il Barcellona e il Benfica gli 80 mila tifosi presenti al Camp Nou e milioni di sportivi di tutto il mondo hanno letteralmente trattenuto il fiato. Brutto infortunio per Messi con l’asso argentino che lascia il campo in barella ed il timore di non poterlo vedere calcare il terreno di gioco per chissà quante settimana facendo così svanire la possibilità di battere il favoloso record dell’attaccante del Bayern Monaco anni ’70, Gerd Muller in quanto a rete messe a segno in un anno solare.

Messi aveva 84 reti contro le 85 di Muller. Tutto compromesso? Macché, recupero record e record polverizzato nella successiva gara contro il Betis in pochissimi minuti. Messi infatti, mette a segno una doppietta nei primi 25 minuti diventando con 86 reti l’attaccante più prolifico di sempre nel corso di un anno solare.

Gerd MullerRecord che da qui alla fine del 2012 potrebbe essere ancora ritoccato visto che il Barcellona è atteso da altri tre match. A tal proposito, diamo uno sguardo alla classifica dei goleador di tutti i tempi che sono riusciti a mettere a segno il maggior numero di gol in 365 giorni. Come detto al primo posto c’è Lionel Messi con 86 segnature. Al secondo troviamo Gerd Muller che nel 1972 con la maglia del Bayern Monaco e della Nazionale Tedesca, gonfiò per 84 volte la rete in gare ufficiali. Al terzo posto c’è un giocatore praticamente sconosciuto alla maggior pare degli appassionati di calcio. Si tratta di Godfrey Chitalu che nel 1968 segnò 81 gol tra le gare giocate con il proprio club e ossia il Kitwe e la Nazionale dello Zambia. Solo quarto quello che per molti è considerato il giocatore più forte di sempre. Stiamo parlando di Pelè che nel 1958 realizzò 71 gol con il club carioca del Santos ed il Brasile. Dietro O Rey, c’è il formidabile attaccante dell’Ungheria degli anni ’40, Ferenc Deak che tra club, Szentlorinci, e Nazionale, siglò 66 goal.

Venendo a tempi molto più recenti, l’attaccante brasiliano Romario, nel 2000 a 34 anni suonati con la maglia del Vasco Da Gama e ovviamente del suo Brasile, timbrò per 65 volte il cartellino. Nel 1965 il goleador olandese Henk Groot tra Ajax e Olanda, si fermò a 64 gol mentre l’inglese Diexie Dean con la casacche di Everton e Inghilterra nel lontano 1927 mise a segno 63 reti.

Cristiano-RonaldoA 61 gol c’è una conoscenza del calcio attuale e ossia Cristiano Ronaldo, messe a segno nelle gare giocate con il Real Madrid e il Portogallo con la possibilità di migliorarsi visto che lo score fa riferimento all’annata in corso. Chiude la top ten dei goleador, l’attaccante dell’allora Cecoslovacchia e dello Slavia Praga, Josef Bican, che nel 1943 mise a segno 57 gol.

 



Lascia un Commento

*