Esclusivamente calcistico

Calciatori Giovani Speranze, conosciamo da vicino i protagonisti

I giocatori partecipanti al reality di MTV

“Calciatori giovani speranze” è un reality show che racconta la vita dei giocatori della squadra Allievi Nazionali della ACF Fiorentina, una delle squadre italiane più concentrata sulla formazione delle giovani speranze. È una sorta di documentario che mostra il percorso che una squadra intraprende per realizzare il sogno di approdare in serie A, superando paure e difficoltà.

Il programma di MTV si concentra su otto giocatori.

Alberto Rosa Gastaldo, centrocampista centrale, nato a Pordenone nel 1995, cresciuto nelle giovanili dell’Udinese è un grandissimo fan di Andrea Pirlo. Il suo piede naturale è il destro, ma indubbie doti tecniche gli permettono buoni tiri di sinistro.

Diomandè Cedric Gondo, originario della Costa d’Avorio, classe ’96, è una prima punta dal fisico imponente che lo rende l’incubo di ogni difensore, e ha il pregio di impegnare sempre almeno due avversari nella marcatura. È stato accostato al suo connazionale Drogba, che è anche il suo idolo, e non punta solo sulla forza fisica, ma ha un’ottima visione di gioco e uno straordinario senso del gol.

Axel Gulin, nato a Trieste nel ’95, velocissima ala offensiva che punta l’avversario con tenacia e accanimento. È un mancino naturale e pur con spiccate doti di attaccante si distingue anche in difesa grazie a una struttura corporea solida a dispetto dell’altezza (169 cm).

Saverio Madrigali, pisano del ’96, difensore centrale. Ha subito un infortunio al legamento crociato anteriore ed è finito in panchina, abbandonando il ruolo di capitano. Alle doti tecniche unisce un carattere di ferro che tiene unita la squadra anche all’esterno del campo.

Luzayadio Andy Bangu, congolese, classe ’97, centrocampista centrale. Ottime doti di disimpegno e buona coordinazione lo rendono efficiente in fase offensiva.

Lorenzo di Curzio, detto Lollo, romano, attaccante di quasi due metri. Ha giocato anche nella Nazionale Italiana Under 17.

Roberto Franca Everton, brasiliano, terzino classe ’95, un genio del dribblig. Alcuni lo paragonano a Maicon.

Per finire, il portiere del gruppo, Luca Lazzerini, romano arrivato a Firenze dalla Lazio. È uno dei giovani più promettenti nel suo ruolo.

 



Lascia un Commento

*