Esclusivamente calcistico

Sorteggi Champions League: calendario e gironi delle partite 2013 2014

Il calendario di Champions League e le partite più attese

Con i sorteggi di Champions League tenuti a Montecarlo, si apre ufficialmente la rincorsa alla finalissima, che quest’anno si disputerà a Lisbona. Le urne si sono rivelate ostili per le tre squadre italiane, ma non terribili. Il Milan di Massimiliano Allegri ha pescato, come succede spesso negli ultimi anni, il Barcellona di Lionel Messi; la Juventus di Antonio Conte se la dovrà vedere con il suo ex allenatore Carlo Ancelotti e il suo Real Madrid, mentre Benitez e il Napoli sfideranno i vice-campioni d’Europa del Borussia Dortmund.

Il girone più difficile per le tre italiane è senza dubbio quello milanista, nonostante i rossoneri siano stati inseriti in seconda fascia come i campioni d’Italia della Juventus. Il Napoli di Higuain, che non poteva certo aspettarsi miracoli partendo dalla quarta fascia, ha pescato tre squadre di alto livello, nessuna delle quali imbattibile.

Per il girone B la corsa sembra a due tra la Juventus di Agnelli e Real Madrid, dato che Galatasaray e Copenaghen sembrano alla portata di Tevez e compagni.

Oltre alla sfida con il Borussia Dortmund di Robert Lewandowski, Benitez ha pescato Arsenal, e Olympique Marsiglia, avversarie ostiche ma non terribili.

Negli altri gironi del calendario di Champions League, spiccano le sfide tra i campioni in carica del Bayern Monaco e il Manchester City, inseriti nel gruppo D insieme a CSKA Mosca e Viktoria Plzen. Il Manchester United affronterà il Bayer Leverkusen, mentre molto abbordabile sembra sulla carta il girone del Chelsea di Josè Mourinho, che se la vedrà con Schalke 04, Basilea e Steaua Bucarest.

Raggruppamento ostico anche per Luciano Spalletti e il suo Zenit San Pietroburgo, che ha pescato il Porto e l’Atletico Madrid, mentre il Paris Saint Germain affronterà il Benfica, l’Olympiacos e l’Anderlecht.

La finale si terrà come detto all’Estadio da Luz di Lisbona il prossimo 24 maggio e deciderà chi dovrà succedere ai campioni uscenti del Bayern Monaco. Va detto che da quando la Champions League ha sostituito la vecchia Coppa dei Campioni, nessuna squadra è mai riuscita a ripetersi per due anni consecutivi.

Alla fine della composizione dei gironi per la Champions 2013/2014, il presidente della UEFA Michel Platini ha premiato Franck Ribery come miglior giocatore della ultima edizione della coppa. Il fuoriclasse francese, visibilmente commosso alla consegna del trofeo, ha battuto la concorrenza di Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.



Lascia un Commento

*