Esclusivamente calcistico

Tim Cup: la Juve si qualifica per i quarti. I pronostici delle altre sfide.

La Juventus è la prima squadra a qualificarsi per la semifinale di Coppa Italia. Ieri sera i bianconeri hanno castigato una Roma spenta e assente con una prestazione schiacciante: un 3 a 0 in cui la firma più importante porta il nome del capitano, Alex Del Piero, che con un magistrale tiro a girare manda in delirio i tifosi juventini dopo che il risultato era già stato sbloccato da Giaccherini. La terza rete arriva al 90 su autorete di Kajer; Roma fuori dai giochi e Juventus che si candida al ruolo di squadra da battere grazie  alla qualità del calcio che esprime. Pressing a tutto campo, gioco veloce e di gruppo sono le armi con le quali la squadra di Conte è riuscita a chiudere al primo posto il girone d’andata del campionato e che sicuramente saranno decisive nei prossimi scontri.

Oggi alle 17 e 30 è il turno di Chievo-Siena. I pronostici sono tutti dalla parte dei padroni di casa. Il Chievo infatti si presenta allo stadi Bentegodi reduce da un percorso molto positivo, una sola sconfitta nelle ultime 5 partite disputate e imbattibilità pressoché  totale nelle partite casalinghe. Dall’inizio della stagione i Veronesi hanno infatti ottenuto una sola sconfitta negli incontri disputati al Bentegodi, riuscendo ad avere la meglio contro squadre anche più quotate come Fiorentina, Napoli e Palermo. Sfavorito sulla carta il Siena che reduce da due sconfitte, due pareggi ed una sola vittoria annaspa anche in campionato; il problema maggiore per la squadra toscana sembra essere il reparto offensivo in particolare: solo 4 le reti segnate dal Siena in trasferta, una media bassissima per una squadra con obiettivi importanti.

Al San Paolo si gioca invece Napoli-Inter. I padroni di casa dopo un inizio di stagione molto positivo hanno un po’ rallentato la loro corsa e questa potrebbe essere l’occasione giusta per ripartire dopo i due pareggi abbastanza deludenti ottenuti nelle ultime giornate di campionato. L’Inter arriva al San Paolo euforica dopo il successo con la Lazio in campionato e sembra aver ritrovato finalmente il suo goleador, il ”principe” Diego Milito protagonista e marcatore negli ultimi incontri. Toccherà a lui spezzare la maledizione del San Paolo: l’Inter non vince in casa del Napoli dal 18 Ottobre 1997, solo 3 sconfitte ed altrettanti pareggi a fronte di zero vittorie.

Domani sera l’ultimo scontro dei quarti di finale vede affrontarsi Milan e Lazio. La coppa Italia è uno degli obiettivi principali della squadra di Allegri che, dopo la sconfitta nel derby milanese, ha collezionato due importanti vittorie in campionato. La Lazio deve invece riscattarsi dalla sconfitta subita domenica con i nerazzurri  dell’Inter, per cui la sfida sarà molto aperta. Osservando i precedenti, la statistica è dalla parte della Lazio. Negli ultimi quattordici anni, infatti, sono ben cinque i precedenti in questa competizione tra rossoneri e biancocelesti, con bilancio favorevole a questi ultimi di quattro a uno.



Lascia un Commento