Esclusivamente calcistico

Mario Sampirisi, il terzino classe ’92 del Genoa che sta conquistando tifosi e addetti ai lavori

Mario Sampirisi, il terzino classe ’92 del Genoa che sta conquistando tifosi e addetti ai lavori

Una breve carriera, ma già molto promettente

Tra le giovani promesse del calcio italiano, Mario Sampirisi si sta sicuramente mettendo in evidenza come una delle migliori in assoluto in prospettiva futura. Per la prima volta quest’anno titolare tra i calciatori di Serie A, il giovane terzino del Genoa ha impressionato tutti per personalità e doti tecniche, facendo tra l’altro intravedere ampi margini di miglioramento.

La carriera di Mario Sampirisi è stata fin qui breve considerando la sua giovane età, ma comunque ricca di riconoscimenti: classe ’92, siciliano della provincia di Catania, nato per la precisione a Caltagirone, si è trasferito in tenera età dalle parti di Milano, dove ha iniziato a dare i primi calci al pallone in uno dei vivai dilettantistici più famosi e stimati d’Italia, quello dell’Aldini. Il club milanese, capace di sfoggiare nel proprio palmares diversi scudetti dilettanti nelle categorie Giovanissimi e Allievi, ha tenuto a battesimo il giovanissimo Sampirisi proprio fino ai tempi degli Allievi, quando è stato notato dal settore giovanile del Milan. Due anni trascorsi in rossonero, dal 2009 fino al 2011, prima di passare in quella che è ancora attualmente la sua squadra, il Genoa.

Nella stagione 2011/12, in rossoblu, Sampirisi affronta il suo secondo campionato Primavera, dopo quello disputato nell’annata precedente con la maglia del Milan. Inizia a offrire prestazioni di grande spessore che lo portano già nel giro della prima squadra, nella quale esordisce nel gennaio del 2012, nel match di Coppa Italia disputato dai grifoni contro l’Inter.

Sampirisi GenoaLa prima in campionato arriva a stretto giro di tempo contro il Palermo, una sfida che rappresenta per Sampirisi anche l’esordio da titolare in Serie A. Un’escalation legittimata anche dall’arrivo sulla panchina rossoblu del tecnico De Canio, che rimane molto favorevolmente impressionato dalle qualità di Sampirisi. Tanto che all’alba della stagione 2012/13, il giovane terzino siciliano viene lanciato da titolare nell’undici del Genoa che affronta la trasferta di Catania.

Dopodiché, praticamente Sampirisi non esce più di squadra, trovando anche il riconoscimento dell’esordio nella Nazionale Under 21. Questa seconda metà della stagione, nella rincorsa dell’obiettivo salvezza con il Genoa, dovrà consacrarlo definitivamente nel calcio che conta.



Lascia un Commento

*