Esclusivamente calcistico

Serie A: vincono Milan, Lazio e Catania

I risultati della 23° giornata di campionato

La 23° giornata di campionato è stata condizionata, così come la precedente, dalle avverse condizioni meteorologiche che gravano sull’Italia. Due i match rinviati per neve, mentre due sono i posticipi in programma il Lunedì. Nell’attesa della Juve, il Milan guadagna la prima posizione in classifica solitaria; bene la Lazio, crollano Inter e Udinese.

Il Milan si diverte, gioca una buona gara ed espugna il campo dell’udinese grazie ad una prestazione solida e convincente. Protagonisti della serata sono Maxi Lopez ed El Sharaawy, che ribaltano il gol iniziale siglato dal solito Di Natale. I rossoneri, ad oggi, sono i più quotati ad infrangere i sogni di scudetto della Juventus.

Nell’altro anticipo di giornata, buona vittoria del Cagliari, che si impone in rimonta, per 2 a 1 sul Palermo, grazie alle giocate e al gol di Pinilla, ex Palermo, ora in forza alla squadra del presidente Cellino.

Finisce sullo 0 a 0 il match tra Atalanta e Lecce, in una partita giocata – smentendo in parte il risultato – a viso aperto da entrambe le squadre, sebbene i nerazzurri di Colantuono abbiano inciso di più e creato numerose palle gol; poca cattiveria, per entrambe le squadre, sotto porta.

Il Catania ridimensiona le ambizioni del Genoa, che nella giornata precedente del campionato aveva sconfitto con un risultato tondo la Fiorentina; i giocatori di Montella hanno dato vita ad una grande gara, giocata con attenzione e facendo fruttare le numerose occasioni sotto rete. Impietoso il risultato finale per i genoani, che subiscono ben quattro reti – Lodi, doppio Barrientos e Bergessio – senza riuscire a insaccare il pallone nella porta avversaria.

Prosegue la sua striscia negativa l’Inter: la squadra guidata da Ranieri perde sul campo di casa, la gara contro il Novara, fanalino di coda. I nerazzurri, dopo aver dominato il primo tempo, subiscono il gol della sconfitta per “piede” di Caracciolo, che dal limite dell’aria sfodera un mancino che si insacca nell’angolo alla destra del portiere. Ottima la vittoria per la squadra di Mondonico, che spera di riuscire a riprendere il treno salvezza; pessima la situazione di classifica per l’Inter, che con nove sconfitte, occupa l’ultimo posto disponibile per l’Europa (con la Roma che ancora deve recuperare la propria partita).

Ha dell’incredibile la vittoria della Lazio sul Cesena: dopo essere andati doppiamente in svantaggio, i bianco celesti hanno tirato fuori dal cilindro una grande prestazione, condita da cuore ed aggressività. Ottime le prestazioni di Lulic – autore del secondo gol – in costante crescita dal punto di vista fisico e tattico, e di Kozak, mastino d’attacco, che ha insaccato la rete clamorosa della vittoria. Soddisfatto a termine gara il tecnico laziale Edi Reja, per il quale la vittoria di giornata è stata come quella di un derby.

I posticipi del lunedì vedono impegnati alle 20,45 il Siena contro la Roma e il Chievo contro il Napoli. Non sono state disputate a causa del maltempo Parma – Fiorentina e Bologna – Juventus.



Lascia un Commento