Esclusivamente calcistico

Serie A: le pagelle del posticipo di lunedì sera

Bologna, Diamanti punge. Lazio, Marchetti salva la squadra

I risultati della Serie A si chiudono con il pareggio a reti bianche dello stadio Renato Dall’Ara. Pagelle Bologna-Lazio:

BOLOGNAAGLIARDI 6,5 – Una parata fenomenale su Biava nel primo tempo per lui – SORENSEN 5,5 – Dalle sue parti i laziali trovano i maggiori sbocchi offensivi – MOTTA 6 - Partita di sostanza, la grinta non gli manca – KHRIN 6,5 – Sempre più padrone delle geometrie del centrocampo felsineo – CHERUBIN 6 – Attento su tutti i palloni che transitano nella sua zona – ANTONSSON 5,5 – Bene sulle palle alte, peggio nei disimpegni difensivi – PEREZ 5,5 – Prestazione la sua a tratti impalpabili – GUARENTE (dal 2′ sec.t.) 7 – Lui sì che mette in difficoltà la Lazio, sfiora il colpaccio con una gran botta nel finale – KONE 6.5 – Non si risparmia, sui contrasti è l’ultimo a tirare via la gamba – DIAMANTI 7 – Le prova tutte per trovare il gol, imprendibile fino ai sedici metri – GILARDINO 6 – Lotta come un leone, stavolta gli manca il guizzo del bomber – TAIDER 6,5 – Non sempre concreto, ma tiene sempre in apprensione i difensori avversari – ALLENATORE PIOLI 7 – Pressing a tutto campo e squadra ordinatissima, così blocca e fa soffrire la Lazio.

LAZIOMARCHETTI 7 – Decisivo in un paio di occasioni, soprattutto sull’ultima conclusione di Guarente – RADU 6 – Ordinaria amministrazione, molto attento in copertura – CAVANDA 7 – Spinta costante sulla fascia, gli manca il guizzo decisivo ma è enormemente migliorato – BIAVA 6,5 – Sfiora il gol a fine primo tempo, impeccabile in difesa – CIANI 6 – Va in affanno in un paio di occasioni, ci mette il fisico – LEDESMA 5,5 – Troppe imprecisioni nei passaggi – GONZALEZ 5,5 – Approssimativo, non basta la tanta corsa – LULIC (dal 23′sec.t.) 5,5 – Non toglie e non aggiunge granché – HERNANES 5,5 – Cerca qualche attenzione, ma non è serata per il Profeta – CANDREVA 6 – Ottima spinta nei primi 45′, poi cala alla distanza – KLOSE (dal 32′ sec.t.) 6 – Prova a fare qualcosa in avanti, ma pochi minuti non bastano – MAURI 5,5 – Stavolta non è abile come al solito a inserirsi tra le linee – KOZAK 5 – Tanto fumo, poco arrosto e un’espulsione evitabile nel finale – ALLENATORE PETKOVIC 5,5 – Stavolta i suoi fanno girare male palla e diventano sterili in fase offensiva.

 



Lascia un Commento

*