Esclusivamente calcistico

Quattordicesima giornata di campionato: le pagelle di serie A

I migliori e i peggiori giocatori in campo

Come in ogni giornata del nostro Campionato di Seria A ci sono giocatori che si distinguono per il numero di gol e per le giocate e altri che invece incappano in una giornata davvero no, commettendo errori banali e che gravano sulla prestazione della squadra. Vediamo quindi insieme quali sono stati i migliori e i peggiori giocatori grazie alle pagelle di Serie A.

Pariamo innanzitutto dalla prima partita di questa emozionante 14esima giornata: Palermo-Catania. Il capitano dei rosaneri è autore di una prestazione superlativa, apre le marcature firmando un gol di destro che è un mix tra potenza e precisione chirurgica: 8; un bel 9 per il giovane Ilicic che, non solo firma una doppietta ma corre e si mette a disposizione dei compagni.

In negativo, decisamente, tutto il Catania, i peggiori di tutti sono Almiron (5.5), Gomez e Morimoto (4 e 5 rispettivamente).

Passiamo ai migliori delle restanti partite, sicuramente meno interessanti del derby delle due siciliane; in Pescara Roma finisce 0-1 per i giallorossi, una gara poco movimentata ma nell’apatia generale si contraddistinguono Totti (7), Florenzi (6.5) e Mattia Destro (che segna il gol partita e prende un 7). Partita da dimenticare per Osvaldo, si muovo poco, sbaglia passaggi e non incide praticamente mai; nel Pescara 5.5 a Bocchetti che non riesce proprio a fermare le avanzate di Destro, Totti e Pianjc, 5 anche per Modesto.

Chievo Siena finisce 0-0 con nessun acuto e 5 a entrambe le formazioni, c’è anche un’espulsione: all’86′ Samassa si fa anche cacciare; punteggio diverso in Atalanta Genoa ma stesso risultato, pochi acuti e tra tutti si emerge soltanto Bertolacci che segna un gol.

Sampdoria Bologna termina 1 a 0 e con un 4 a Morleo che, tra tutti i giocatori scesi in campo, fa davvero male: si fa cacciare dal direttore di gara al 5′ minuto di gioco, davvero una giornata da archiviare; sopra la sufficienza solo Poli autore del gol partita.

Torino Fiorentina termina 2-2, forse la partita più movimentata e frizzante della giornata: sette a Cerci e Gonzalo Rodriguez che aprono le marcature, 6.5 per Birsa e El Hamdaoui, 5.5 per Viviano che si lascia freddare da Cerci in modo abbastanza goffo.

 



Lascia un Commento

*