Esclusivamente calcistico

La storia di Mattia Destro

Il calciatore che guida il Siena verso la salvezza

Mattia Destro, nato ad Ascoli Piceno il 20 marzo 1991, è uno dei giovani attaccanti più promettenti del panorama nazionale. Giovanissimo, 21 anni appena compiuti, l’attaccante del Siena sta trascinando i toscani alla salvezza grazie ai dieci gol realizzati fino a questo punto.

Il calciatore aveva mostrato il suo valore nelle giovanili dell’Inter in cui arriva nel 2005 dopo un anno nei pari età dell’Ascoli. L’impatto nella squadra nerazzurra è subito impressionante e contribuisce alla vittoria di due scudetti con la formazione Giovanissimi e con quella Allievi. Passato alla Primavera viene ricordato soprattutto per i 18 gol segnati nella stagione 2009/2010, che gli valgono il titolo di capocannoniere, ma è nel 2008 che conquista il prestigioso trofeo di Viareggio giocando in una squadra che annovera nomi quali Santon, Caldirola e Obi; giocatori che, a differenza della giovane punta, in quegli anni riescono a esordire in prima squadra.

Per vedere Mattia Destro in serie A dobbiamo aspettare il 2010 quando dopo essere passato al Genoa nell’affare che ha portato Ranocchia nelle file dell’Inter, esordisce il 19 settembre e va in gol dopo appena sei minuti dall’ingresso in campo, pur non riuscendo a evitare la sconfitta interna contro il Chievo.

Nonostante il riscatto del cartellino da parte dei grifoni l’attaccante trova poco spazio fra i titolari e nell’estate del 2011 passa in prestito al Siena. Nel corso della stagione Destro esplode guadagnandosi a suon di gol un posto da titolare e la totale fiducia di Sannino, andando a segno nell’esordio del 25 settembre e realizzando la sua prima doppietta un mese dopo. Gol che stanno portando il Siena verso la salvezza e che hanno contribuito a passare il turno di Coppa Italia contro il Chievo. Grazie alle sue doti Destro ha compiuto anche tutta la trafila delle Nazioni Giovanili, conquistandosi poi stabilmente un posto nella Nazionale Under 21 di Ferrara e andando a segno con una doppietta nella partita contro la Turchia, valevole per la qualificazione ai prossimi Europei.

Destro sarà sicuramente uno degli uomini mercato la prossima estate, conteso a suon di milioni da Inter, che vuole riportarlo a casa, Roma e Juventus.



Lascia un Commento

*