Esclusivamente calcistico

La storia della Giacomense Calcio

La storia della Giacomense Calcio

Una piccola squadra di provincia

La Giacomense o per meglio dire l’Associazione Calcio Giacomense è una piccola realtà sportiva grazie a cui un piccolo comune è rappresentato nella Lega Pro. Infatti la Giacomense è la squadra della città di Masi Torello, in provincia di Ferrara, per la precisione di una sua frazione, Masi San Giacomo, da cui prende il nome.

La società attualmente milita nel campionato di Lega Pro nella Seconda Divisione e fu fondata nel 1967; dopo anni di permanenza nelle categorie inferiori, nel 2006 fa il salto di qualità e approda in serie D conquistando addirittura un posto nei play off promozione, uscendo però al primo turno. Passano due anni e arriva la promozione in serie C2: il 20 aprile 2008. Per quanto riguarda la stagione di Lega Pro che si è appena conclusa, la Giacomense si è classificata nelle ultime posizioni riuscendo tuttavia a salvarsi e a garantirsi un altro campionato in II Divisione.

La Giacomense ha concluso le 38 gare del suo girone ottenendo 10 vittorie, 15 pareggi e 13 sconfitte per un totale di 45 punti complessivi alla fine della stagione, con una differenza reti negativa pari a -7, frutto di 46 gol fatti e 53 subiti. Sulle 19 gare giocate in casa, la squadra ha raccolto 29 punti, più della metà di quelli complessivamente guadagnati nel corso della stagione, merito di 7 vittorie, 8 pareggi e 4 sconfitte; peggio è andata la situazione delle partite in trasferta, dove la Giacomense ha vinto solo 3 volte, pareggiato 7 e perso 9 volte, per un totale di 16 punti.

Giacomense CalcioTuttavia la squadra ha dimostrato una certa continuità nel gioco, anche in trasferta, dimostrando che pur essendo una piccola realtà del calcio di provincia, tra le più piccole società partecipanti ai campionati di calcio professionistici, la Giacomense è in grado di sopportare il confronto con squadre più forti e con realtà più grandi, grazie anche all’impegno dei numerosi giovani che la società ha scelto di inserire in organico e su cui ha puntato fortemente.

Nella maggior parte dei casi si tratta di giocatori poco più che ventenni, che hanno voglia di fare e di dimostrare la loro bravura e il loro talento, alcuni dei quali già nell’orbita di alcune società maggiori e che alla Giacomense si stanno facendo le ossa per prepararsi a campionati maggiori.
Il capocannoniere della squadra è stato Staffolani, classe 1983, che ha all’attivo 14 gol nella stagione 2011-2012, seguito da Dal Rio con 5 gol segnati.

 



Lascia un Commento

*