Esclusivamente calcistico

Gigi Buffon: il miglior portiere della serie A 2011-2012

L’estremo difensore della Juventus in cima alla classifica

Il campionato di serie A sta per entrare nella sua fase più importante e delicata. Tutti i verdetti sono ancora possibili, ma alcune considerazioni possono già essere fatte senza paura di essere smentiti. Ad esempio, almeno per quanto riguarda il ruolo di portiere, si può già eleggere il miglior giocatore della serie A per il 2012. Stiamo parlando di Gianluigi Buffon, estremo difensore di una Juventus ritrovata. Non è certo un caso infatti che la porta bianconera sia la meno battuta del campionato, avendo incassato solo 17 reti in 26 incontri (al secondo posto della speciale classifica c’è il Milan di Allegri con 22 reti subite).

Oltre all’arrivo di Antonio Conte in panchina e di alcuni giocatori di notevole spessore, l’ottimo campionato della Juve, che si sta contendendo il primato con il Milan, è certamente connesso alla ritrovata condizione del portierone della nazionale. La scorsa stagione è stata una delle più sfortunate per Gigi che, reduce da un intervento chirurgico per eliminare un’ernia discale–lombare dovuta ad un infortunio patito durante i mondiali del 2010, ha saltato l’intero girone d’andata rientrando solo a gennaio inoltrato.

Nella seconda fase del campionato 2010-2011, complici una forma che stentava a tornare quella dei giorni migliori e le gravi difficoltà della squadra allenata da Luigi Del Neri, l’estremo difensore non ha certo brillato. Il capitano bianconero e azzurro ha così subito 17 reti in 16 incontri disputati, dando l’impressione di aver in parte smarrito la sicurezza dei vecchi tempi.

L’iniezione di fiducia portata da mister Antonio Conte e soprattutto la ritrovata condizione fisica ottimale hanno però restituito in questa stagione il miglior Buffon. Il portiere 34enne, rassicurato da una difesa e da un centrocampo molto solidi, ha dimostrato fin dalla prima giornata una sicurezza ed una tranquillità eccezionali.

Buffon ha disputato finora 24 delle 26 gare di campionato subendo solo 14 reti. Gigi è stato assente per infortunio in sole due occasioni e non a caso in quei due incontri la Juventus ha subito 3 reti.

Sono molte le parate prodigiose e fondamentali del capitano azzurro in questa che è la sua undicesima annata tra i pali della squadra più amata d’Italia. Su tutte ricordiamo il rigore respinto a Francesco Totti il 12 dicembre 2011, in un Roma-Juve finito in parità per 1 a 1. Nonostante le roventi polemiche per il gol-non gol di Muntari, decisive sono risultate anche le parate in Milan – Juve dell’1 marzo 2012, che hanno permesso ai bianconeri di strappare un importantissimo pareggio a San Siro.

Ecco un video che racoglie alcune delle più spettacolari parate di Gigi Buffon.



Lascia un Commento

*