Esclusivamente calcistico

Chi vincerà il Campionato di Lega Pro?

Le squadre in lotta per la promozione

Ancora poche giornate e avremo i verdetti finali per quel che riguarda i campionati di Lega Pro I e II Divisione. Il campionato di calcio della vecchia “serie C” italiana come sempre regala grandi emozioni. Molte sono le squadre in lotta per conquistare la vetta della classifica, facciamo il punto della situazione.

In Lega Pro Prima Divisione girone A il campionato è giunto alla 29esima giornata. Solo cinque gare al termine dunque, ma i giochi non ancora conclusi. Ternana e Taranto sono le squadre attualmente in testa con i rossoverdi umbri che vantano 5 punti di vantaggio sulla squadra pugliese, ma il Taranto può salire a -2 visto che dovrà recuperare la gara contro il Como, interrotta due settimane fa per un infortunio al direttore di gara.

La Ternana è ancora la favorita numero uno per la vittoria finale ma nelle ultime partite ha perso per strada molti punti importanti, come ad esempio nella recente gara interna contro il Monza. Gli uomini di Toscano vogliono a tutti i costi centrare la promozione diretta, anche perchè nei playoff dovrebbero fare i conti con squadre in gran forma come Carpi e Pro Vercelli, senza considerare le corazzate Sorrento e Benevento.

Il girone B della Prima Divisione vede la Sicilia in grande spolvero, con il Trapani lanciatissimo verso la promozione diretta. I granata allenati da Roberto Boscaglia sognano uno storico doppio salto di categoria che li porterebbe per la prima volta assoluta in serie B; i punti di vantaggio sulla seconda sono sei, un buon margine a cinque giornate dal termine.

Anche la seconda in classifica è una squadra siciliana, ovvero il Siracusa. I ragazzi allenati dall’ex difensore dell’Udinese Andrea Sottil stanno tentando in tutti i modi di recuperare terreno nei confronti del Trapani, ma l’ipotesi più probabile rimane quella di tentare la promozione attraverso il playoff, dove però gli avversari saranno forti e blasonati. Al terzo posto c’è infatti la corazzata Spezia, che rimane la grande favorita per gli spareggi, ma anche Lanciano e Cremonese sono avversari molto temibili.

Situazioni molto più ingarbugliate ed equilibrate in Seconda Divisione; nel girone A troviamo al primo posto il San Marino, ma le distanze rispetto agli avversari sono talmente ridotte che tutte le squadre attualmente in testa alla classifica possono ancora puntare ai primi due posti che valgono la promozione diretta in C1. Il Casale è infatti secondo ad un solo punto di distanza dal San Marino ed a sua volta con un solo punto di vantaggio sul Treviso. Ma anche Cuneo e Rimini, rispettivamente a 4 e 6 punti di distanza dalla capolista, possono ancora sperare di vincere il campionato.

Il Girone B di Seconda Divisione è invece caratterizzato dalla grande sfida tra Catanzaro e Perugia, attualmente separate da un solo punto in classifica. I giallorossi calabresi sognano il ritorno in serie C1 dopo la retrocessione di sei anni fa che comportò il fallimento e la ripartenza dalla serie C2; stesso discorso per il glorioso Perugia, che due anni fa fu escluso dalla Prima Divisione e fu costretto alla risalita dalla serie D. Ma attenzione che tra i due litiganti non possa approfittarne la Vigor Lamezia, a soli tre punti dal Catanzaro, che non vuol smettere di sognare. In lizza per i playoff anche L’Aquila, Chieti, Paganese e Gavorrano.

 



Lascia un Commento

*