Esclusivamente calcistico

Chi si laureerà campione d’inverno 2011/2012?

Il titolo di campione d’inverno viene platonicamente assegnato alla squadra di Serie A che termina in vetta alla classifica il girone d’andata. Il nome ovviamente deriva dal fatto che il classico giro di boa del campionato avviene durante la stagione innevata.

Questa particolare onorificenza non rappresenta, dunque, un vero e proprio premio, ma senza dubbio descrive gli equilibri di forza della stagione in corso. Se poi vogliamo affidarci ai grandi numeri del pallone, allora è giusto ribadire che per ben 52 volte su 78 campionati il club insignitosi di tale titolo e poi riuscito nell’impresa di laurearsi campione d’Italia nel periodo primaverile. 

A meno di clamorosi ribaltoni al vertice della classifica nelle restanti 5 giornate del girone d’andata, saranno 4 le squadre che quest’anno potranno ambire all’invernale tetto d’Italia: Juventus, Udinese, Milan e Lazio.



La squadra che ha mostrato maggiore continuità di risultati quest’anno è la Juventus, non a caso attuale capoclassifica con 30 punti. Gli uomini di Antonio Conte si sono resi protagonisti di vittorie eccellenti come quella in casa contro il Milan ed in trasferta contro Inter e Lazio, senza contare gli eccellenti pareggi in rimonta rimediati a Napoli e Roma. Se l’armata bianconera riuscirà a passare indenne anche nella trasferta di Udine allora a nostro avviso sarà la principale candidata al titolo di campione d’inverno per questa stagione. A sostegno della forza juventina ricordiamo che è attualmente l’unica squadra ad essere imbattuta nei massimi campionati europei (Inghilterra, Spagna, Germania e Francia). 

A seguire per meritocrazia e bel gioco troviamo il Milan di Massimiliano Allegri, già campione d’inverno e d’Italia nella scorsa stagione. I rossoneri dopo un inizio di stagione decisamente al di sotto dei propri standard in cui hanno conquistato solo 5 punti nelle prime 5 giornate di campionato, sono in straordinaria rimonta ed in serie positiva da ben 9 giornate con all’attivo uno score di 7 vittorie e 2 pareggi (23 punti), score che permette al Milan attualmente di trovarsi in terza posizione in classifica a pari con la Lazio con 28 punti. L’ostacolo maggiore da qui al girone d’andata è rappresentato dal derby contro l’Inter alla penultima giornata. 

La cessione di Sanchez sembrava significare l’ennesimo ridimensionamento, invece affianco alla Juventus sempre con 30 punti troviamo co-capoclassifica l’Udinese di Francesco Guidolin. I friulani stanno disputando una grandissima stagione grazie al sempreverde bomber Antonio di Natale e grazie agli innesti di giovani di sicuro futuro come Torje ed Abdi.

Riteniamo i bianconeri capaci del titolo di campione d’inverno specie se riusciranno a battere proprio la Juventus nel recupero della prima giornata di campionato. 

Una notevole considerazione la merita anche la Lazio, attualmente al terzo posto della classifica in coabitazione con il Milan a 28 punti. L’acquisto di Klose si sta rivelando fondamentale per la stagione biancoceleste e semmai dovesse svegliarsi anche il leone dormiente Djibril Cissè, allora siamo sicuri che la banda di Reja darà parecchio filo da torcere alle concorrenti al titolo.



Lascia un Commento