Esclusivamente calcistico

Vagner Love lascia Mosca e vola a Rio de Janeiro

Dopo ben otto stagioni passate ad incendiare i cuori dei tifosi del CSKA Mosca, Vagner Love torna a casa. Il passaggio dell’attaccante brasiliano dalla fredda Russia alle calde spiagge di Rio era già stato anticipato dal prestito con cui la squadra russa aveva ceduto il giocatore al Flamengo nella stagione 2010. Ora il club carioca lo ha acquistato però a titolo definitivo alla fine di una lunga ed estenuante trattativa, grazie alla quale i Rubo-negros sono riusciti a trovare un accordo economico con il CSKA Mosca su una base di 10 milioni di euro.

Il 27enne attaccante brasiliano era arrivato a Mosca nel 2004 diventando subito uno dei massimi protagonisti della Russian Premier Liga, nonché uno dei personaggi più amati. La sua caratteristica capigliatura con treccine ma soprattutto le sue prestazioni resteranno ben impresse nella memoria dei tifosi russi. Con il CSKA Vagner Love ha vinto praticamente tutto: una Coppa UEFA nel 2005, due campionati russi (nel 2005 e nel 2006), cinque Coppe di Russia e tre Supercoppe russe.

Abilissimo marcatore, nel 2008 ha vinto il titolo di capocannoniere della Russian Premier League con 20 reti, Vagner Love si è distinto anche a livello Europeo conquistando il titolo di capocannoniere della coppa UEFA nell’edizione 2008/09 con 11 reti in 8 partite disputate. Ma la soddisfazione più grande rimane quella di essere entrato nella storia del CSKA come miglior marcatore straniero nella storia del club Russo, con un totale di 117 gol in 224 partite.

“Sono veramente contento di tornare a vestire la maglia della squadra per cui ho sempre tifato. Stavolta, poi, starò qui per tanto tempo. Voglio vincere, vincere più titoli possibili” ha commentato il giocatore che fino al 2014 vestirà la maglia rossonera assieme all’amico e compagno Ronaldinho.



Lascia un Commento