Esclusivamente calcistico

Juventus, Inter e Milan sul mercato: ecco le ultime mosse

E’ un periodo pieno di movimenti importanti per le squadre italiane. Partiamo dalla Juventus di Antonio Conte che già da tempo aveva scelto di rafforzare la difesa bianconera con un acquisto “di peso”. Dopo essere stato sulle tracce del difensore del Porto Fredy Guarin  per alcuni mesi, lo staff juventino avrebbe accantonato questa ipotesi per Martin Caceres, difensore del Siviglia. Caceres aveva già militato nelle fila bianconere nella stagione 2009/10, collezionando 21 presenze e segnando una rete. L’accordo tra il giocatore e la società bianconera prevede un contratto da 9,5 milioni di euro, ma le spese della vecchia signora non sembrano concluse: Conte vorrebbe infatti rinforzare anche il centrocampo juventino  e si vocifera di una trattativa con il Cagliari che porterebbe all’acquisto del nazionale belga Radja Nainggolan. Il giocatore aveva già stabilito un pre-accordo per passare in bianconero a fine stagione, ma la Juve sembra spingere per averlo prima ed impiegarlo fin da subito a rafforzamento del centrocampo.

L’Inter da parte sua è monopolizzata dal caso Motta. Il contratto del difensore è valido ancora fino al 2013 ma la società ha già di fatto preso accordi con il Paris Saint German per una cessione da 10 milioni di euro. L’allenatore interista Ranieri non vedrebbe di buon occhio la cessione del giocatore che ha spesso avuto peso fondamentale nell’equilibrio della squadra, ma quella di stasera contro il Napoli in coppa Italia potrebbe essere l’ultima partita in nerazzurro per Motta. Del resto però il compenso milionario derivante dalla cessione di Motta potrebbe fruttare all’Inter l’opportunità  di scatenarsi sul mercato per trovare un degno sostituto; i nomi più plausibili sono quelli di Miguel Veloso, centrocampista del Genoa, già nel mirino dell’Inter da qualche anno, e Fredy Guarin che, sfumata l’ipotesi Juve, potrebbe decidere di continuare la sua carriera alla corte di Moratti.

All’altra sponda di Milano i dirigenti rossoneri sono all’opera per rafforzare il reparto offensivo. Il Milan sta seguendo due strade: la prima scelta sarebbe Tevez. Ormai da mesi si vocifera di un suo approdo in Italia e le indiscrezioni continuano a rincorrersi.  Tevez è ormai in rottura definitiva con la società di Manchester. Dopo aver ricevuto una salata multa pari a sei settimane di stipendio per essere tornato in Argentina senza il permesso del club, il giocatore non fa che rilasciare dichiarazioni d’amore per il suo futuro nella società rossonera: “Il mio destino è il Milan. Mi vedo solo con la maglia rossonera, adesso aspetto il Milan”. Se la trattativa con il fuoriclasse argentino, ma soprattutto con il presidente del Manchester Al Mubarak, non dovesse andare a buon fine, il Milan ha comunque già pronto un valido sostituto. E’ Maxi Lopez, attaccante del Catania che ha già firmato un accordo di prestito con la società rossonera fino a Giugno.



Lascia un Commento