Esclusivamente calcistico

Aperto ufficialmente il calciomercato invernale: i “colpi” più attesi

Si apre ufficialmente il mese di calciomercato invernale che consentirà a molte squadre di potenziarsi, rinforzarsi ma, sopratutto, correggere in corsa errori di valutazione fatti nella campagna estiva. Quali sono i “colpi” più attesi che le squadre di Serie A metteranno a segno?



Tevez: l’attaccante del Manchester City è l’oggetto del desiderio delle due squadre di Milano. Milan e Inter hanno iniziato il loro personalissimo derby di mercato per aggiudicarsi il campione argentino, ormai estromesso dalla rosa dei Citizen dopo le incomprensioni con il tecnico italiano Roberto Mancini. I rossoneri sono al momento la squadra che ha maggiori possibilità di avere tra le propria fila il calciatore argentino. L’amministratore delegato della società di Via Turati ha ottenuto l’accordo verbale con Tevez nelle scorse settimane ma la trattativa con gli sceicchi del City non riesce a decollare. Il Milan è disposto a prendere in prestito gratuito il calciatore per sei mesi fino a giugno e poi esercitare il diritto di riscatto offrendo una cifra intorno ai 23 milioni di euro. La dirigenza dei Citizen pare abbia accettato l’offerta di prestito gratuito, ma esige dai rossoneri il riscatto obbligatorio del calciatore argentino la prossima estate. Galliani ha più volte ribadito che non modificherà l’offerta iniziale fatta pervenire al Manchester City ed è pronto ad aspettare Tevez fino all’ultimo giorno di mercato. Gli avversari più pericolosi per il Milan nella corsa all’argentino sono il Paris Saint German degli ex Ancelotti e Leonardo, e i cugini dell’Inter, con Moratti pronto a sfidare i rossoneri per Tevez.

Lucas: Il centrocampista offensivo del San Paolo è il nome nuovo del mercato di gennaio. Il presidente nerazzurro Massimo Moratti è pronto ad accontentare i “desiderata” dell’allenatore Ranieri e sembra disposto a compiere un importante sacrificio economico per portare a Milano il talentuoso trequartista della Nazionale brasiliana. Lucas ha una clausola rescissoria importante, valutata circa 80 milioni di euro, ma il presidente del San Paolo Juvenal si accontenterebbe di una cifra intorno 25 milioni di euro. L’arrivo del giovane calciatore brasiliano è legato al futuro dell’olandese Sneijder. La cessione dell’orange al Manchester United, la squadra che ha dimostrato in questi giorni un forte interesse verso il giocatore, offrirebbe all’Inter l’opportunità di ricevere i soldi necessari all’acquisto di Lucas.

Casemiro: compagno di squadra di Lucas, è il secondo gioiello del San Paolo. Fino all’estate scorsa Casemiro ha rappresentato uno dei nomi più affascinanti per i club italiani, i quali erano disposti a fare follie pur di ottenere il cartellino del centrocampista centrale verdeoro, Milan su tutte. A distanza di sei mesi la situazione è notevolmente cambiata. Casemiro, dopo il prolungamento del contratto, non ha più offerto le prestazioni eccellenti che avevano destato l’interesse degli osservatori europei. Nonostante ciò la Roma di Luis Enrique crede fermamente nelle potenzialità del calciatore brasiliano e il direttore sportivo Walter Sabatini è pronto a dare l’assalto al giocatore del San Paolo. Il presidente del club, Juvenal, ha recentemente affermato che Casemiro non gode più dello “status” di intoccabile e qualora un club dovesse presentarsi con un’offerta di 10 milioni di euro sarebbe disposto ad accontentare il desiderio del giocatore di giocare in Europa. Per la nuova dirigenza giallorossa il prezzo fissato dal numero uno del San Paolo è abbordabile e in questi primi giorni di gennaio potrebbe accendersi la trattativa per portare Casemiro nella capitale.



Lascia un Commento

*