Esclusivamente calcistico

Andrea Sottil allenatore rivelazione di Lega Pro

Il ct che ha reso grande il Siracusa

Una delle più piacevoli sorprese della Prima Divisione della Lega Pro è senz’altro rappresentata dal Siracusa Calcio allenato da Andrea Sottil. La formazione siciliana nel corso della stagione ha raggiunto anche la testa del girone, terminando al terzo posto e centrando l’obiettivo play off. Un traguardo inatteso che ha scatenato l’entusiasmo dei tifosi siracusani.

La squadra isolana solo due anni fa militava nella Seconda Divisione, quando ha ottenuto la promozione grazie a un ripescaggio. Nella stagione 2010-2011, con Guido Ugolotti in panchina, gli azzurri non sono andati oltre un anonimo nono posto. Con l’arrivo del nuovo tecnico il Siracusa ha acquisito un notevole equilibrio, mettendo in mostra un gioco molto aggressivo e piacevole.

La biografia di Andrea Sottil è nota ai più per quanto riguarda la sua attività di calciatore sbocciata nel vivaio del Torino e proseguita in serie A con Fiorentina, Udinese e Genoa, terminando in serie C1 con l’Alessandria nella stagione 2009-2010.

Quella di Sottil è una scommessa vinta dal presidente Savoldi. Il tecnico di Venaria Reale infatti prima di sedersi sulla panchina siciliana aveva avuto una sola esperienza da allenatore con i Giovanissimi del Lucento, società dilettantistica torinese. Ora a distanza di pochi mesi il suo Siracusa è a un passo dalla promozione in serie B.

Da giocatore ad allenatore la carriera di Sottil continua a viaggiare quindi a gonfie vele, tanto che il presidente del Catania avrebbe sondato la sua disponibilità a sostituire Vincenzo Montella.



Lascia un Commento

*