Esclusivamente calcistico

Campionato di calcio femminile, il punto sulla serie A

Campionato di calcio femminile, il punto sulla serie A

La classifica e le migliori giocatrici

La Serie A di calcio femminile chiude la nona giornata con tre squadre che combattono per il titolo finale. La classifica del campionato di calcio parla chiaro. Davanti a tutte c’è il Tavagnacco a 23 punti, segue la Torres a 21 ma con ben due gare da recuperare, di cui una con il Brescia, la formazione terza classificata a quota 20.

Le tre compagini guidano la classifica confermandosi con risultati che non lasciano spazio a repliche, così come le prestazioni maiuscole delle migliori giocatrici del calcio femminile nostrano, che guarda caso vestono proprio queste casacche. La Torres, che ha vinto il campionato la scorsa stagione, ha annientato le ragazze del Torino nel capoluogo piemontese con un perentorio 0-6. A piegare le donne in maglia granata ci ha pensato, tra le altre, Betta Tona, sicuramente una delle migliori giocatrici della nazionale azzurra nonché detentrice del pallone d’oro italiano in rosa, il Golden Girl 2012. La calciatrice ha siglato una tripletta micidiale segnando due reti nel primo e una nel secondo tempo, consegnando le avversarie a un amaro penultimo posto in classifica.

Il Tavagnacco, come la Torres, ha vinto per 6-0, stendendo una Lazio confinata in zona retrocessione. Grande prestazione casalinga, dunque, con un altro nome importante del calcio femminile italiano. Si tratta di Brumana, un’altra giocatrice tra le migliori nel nostro panorama, che si è resa protagonista con tre goal di pregevole fattura.

Brescia calcio femminileIl Brescia resta stabile nella terza posizione in classifica del campionato di calcio, stracciando in casa le ragazze del Grifo Perugia, fanalino di coda del torneo con un rotondo 4-0. La squadra lombarda tuttavia non può certo dormire sonni tranquilli, tallonata da Bardolino e Riviera di Romagna.

Un campionato combattuto, insomma, che non esclude sorprese. La Torres, classifica alla mano e considerando le due partite in meno, sembra sempre avere una chance in più per la conquista del titolo. Il 28 novembre, però, incontrerà proprio il Brescia in una gara che sa di spareggio per la vittoria finale.



Lascia un Commento

*