Esclusivamente calcistico

Coppa Libertadores: vincono Santos e Velez, pronostici rispettati

I campioni in carica eliminano definitivamente il Juan Aurich

Tutto come da copione nelle prime due sfide di giovedì sera in Coppa Libertadores. Rispettando i pronostici della viglia, Velez e Santos conquistano i tre punti contro Deportivo Quito e Juan Aurich. Spettacolo e gol invece a Medellìn, con il pareggio tra Atletico Nacional e Godoy Cruz che permette agli argentini di rimanere in corsa per la qualificazione agli ottavi.

Il Velez mantiene la testa del girone 7 grazie ad una sofferta vittoria contro un Deportivo Quito che resiste agli attacchi degli argentini fino all’ultimo minuto di gioco. Il Velez parte subito forte dominando la gara in lungo e in largo per tutto il primo tempo: sono almeno quattro le occasioni da rete costruite dai padroni di casa nella prima frazione di gioco, a cui il Deportivo risponde con l’ottima prestazione del portiere Marcelo Elizaga, sicuramente il migliore dei suoi. L’estremo difensore si supera prima sulla punizione di Federico Insua, poi nega la rete a Mauro Obolo che aveva colpito con un colpo di testa ravvicinato a colpo sicuro.

Recriminazioni del Velez per un gol annullato ad Augusto Fernandez, ma il giocatore era in evidente posizione di fuorigioco. La ripresa vede ancora il Velez in avanti a cercare il gol con Emiliano Papa che scarica un insidioso sinistro neutralizzato ancora una volta dall’ottimo Marcelo Elizaga, ma il portiere del Deportivo non può nulla contro il sinistro di Martinez che ad un minuto dal termine regala la vittoria al Velez.

Risultato scontato anche nella gara tra Santos e il modesto Juan Aurich. Il match è a senso unico per i campioni in carica che segnano grazie a Edu Dracena, bravissimo a ribadire in rete dopo un insidioso calcio d’angolo al 15 esimo del primo tempo, e alla nuova stella del calcio sudamericano Neymar che con un potente sinistro da fuori area fissa il risultato finale sul 2 a 0. Il Juan Aurich ancora a zero nella casella dei punti del girone, può salutare definitivamente la competizione.

Pareggiano invece Atletico Nacional e Godoy Cruz. I padroni di casa sbloccano il risultato con un bel gol di Luis Fernando Mosquera ma la reazione argentina è veemente e si concretizza prima con la rimonta firmata da Curbelo e poi con il momentaneo vantaggio di Castillon. Sembra fatta ma al 60 esimo Carlos Renteria si inserisce nell’area del Godoy e viene steso; il rigore viene trasformato con freddezza da Mosquera per il definitivo 2 a 2.



Lascia un Commento

*