Esclusivamente calcistico

Allenatori italiani all’estero

I tecnici italiani protagonisti anche all’estero

Stimati e professionali, gli allenatori italiani sono sempre più richiesti e spopolano tra le panchine delle società europee; un trend, quello degli allenatori all’estero, iniziato qualche anno fa e che continua a crescere di stagione in stagione.

Tra gli allenatori italiani più gettonati all’estero c’è sicuramente Roberto Mancini. Dopo un glorioso passato da attaccante e le esperienze accumulate allenando Fiorentina, Lazio ed Inter nel Dicembre 2009 Mancini riceve una proposta dal Manchester City che ha nel frattempo esonerato il tecnico Hughes. L’avventura con il City parte subito bene per l’allenatore italiano: a fine stagione chiuderà in quinta posizione centrando la qualificazione in Europa League. Successivamente la gestione Mancini porterà all’arrivo di grandi campioni come Yaya Tourè e Balotelli grazie ai quali il Manchester City vincerà la F.A. Cup e si qualificherà per la prima volta nella sua storia in Champions League.

Altro nome italiano importante nel calcio estero è Walter Zenga, ex portiere interista e più volte nazionale italiano, vanta un curriculum da allenatore da vero gira mondo. La sua carriera da allenatore comincia nel 2005 quando Zenga approda negli USA per una stagione alla guida dei New England Revolutions; l’anno successivo Zenga torna ad allenare in Europa vincendo il campionato rumeno con lo Steaua Bucarest, per poi trasferirsi in Medio Oriente sulla panchina dell’ Al-Ain, una delle più importanti squadre della penisola arabica, con la quale arriverà in finale di Coppa del Presidente. Oggi è allenatore dell’Al-Nasr con la quale sta correndo per il titolo arabo.

In Inghilterra è stato particolarmente apprezzato il lavoro di Carlo Ancelotti. Dopo aver allenato Juve e Milan in Italia, nel 2009 Ancelotti giunge sulla panchina del Chelsea; nella sua prima uscita ufficiale da allenatore Ancelotti conquista subito un trofeo importante, lo Shield Cup, battendo ai rigori il Manchester United. Nel 2010 diventa il primo allenatore italiano a vincere la Premiere League e il secondo straniero a vincerla alla prima stagione in Inghilterra. Da quest’anno è sbarcato in Francia dove allena il Paris Saint Germain ed è impegnato a difendere il primo posto in classifica.



Lascia un Commento

*