Esclusivamente calcistico

Alex Del Piero in Giappone?

Pinturicchio e il suo speciale rapporto con il Paese del Sol Levante

Alessandro Del Piero sta muovendo i suoi primi passi da ex bianconero. “Pinturicchio” non ha ancora scelto quale sarà il suo prossimo club, quello con il quale probabilmente chiuderà la sua lunga e gloriosa carriera. Intanto l’ex capitano della Juventus ha affrontato una trasferta in Giappone per partecipare a un incontro amichevole in favore delle popolazioni colpite dal terribile terremoto del 2011. Si tratta dell’ennesimo atto per la raccolta fondi nell’ambito del progetto “Ale10friendsforJapan” che il campione veneto volle all’indomani del tragico disastro naturale.

Il rapporto tra Del Piero ed il Giappone è sempre stato speciale, fin da quando nel 1997 siglò a Tokyo il gol decisivo nella finale della Coppa Intercontinentale che vedeva opposta la sua Juve ai campioni d’Argentina del River Plate.

Pinturicchio gode di grande fama e stima nel Paese del Sol Levante e anche in questa occasione il calore dei tifosi nei suoi confronti si è dimostrato eccezionale. Dal canto suo l’ex numero 10 bianconero si è dimostrato felicissimo dell’accoglienza ricevuta, ripagando i fans con un gol alla sua maniera nel corso della partita amichevole. Un tiro da fuori area nel più classico “Del Piero style” che ha mandato in visibilio il pubblico nipponico.

Alex ha voluto salutare e ringraziare la gente del Giappone con un messaggio su Twitter, augurandosi di tornare presto nel paese asiatico. Un messaggio che molti hanno voluto leggere anche in chiave professionale. È infatti ufficiale il rifiuto di Del Piero a un’allettante proposta giunta dalla Thailandia per un contratto di due anni a 10 milioni di Euro per vestire la maglia del Muang Thong United. Rimangono dunque percorribili soprattutto le piste che portano ai campionati di Brasile, Stati Uniti e, appunto, Giappone.

L’ipotesi nipponica appare particolarmente allettante soprattutto dal punto di vista commerciale e pubblicitario, proprio in funzione della grandissima popolarità di cui gode il giocatore. Il rapporto d’amore tra Del Piero e il popolo giapponese potrebbe poi rappresentare il fattore determinante per una scelta che allo stato attuale appare se non probabile, sicuramente plausibile.



Lascia un Commento

*