Esclusivamente calcistico

Mondiali di calcio a 5 2012 , facciamo il punto della situazione

Mondiali di calcio a 5 2012 , facciamo il punto della situazione

Ottime le prestazioni della nazionale italiana

In Thailandia sono in corso di svolgimento i mondiali di calcio a5 2012. Nonostante la bassa eco mediatica, l’Italia sta disputando un ottimo campionato, sconfiggendo via via tutte le squadre che le si sono presentate, con prestazioni sempre convincenti. Il calcio a5 è uno sport molto veloce e l’Italia si sta dimostrando una delle grandi nazioni in questa disciplina spesso declassata a sorella minore del più famoso calcio a11.

Dopo la fase a gironi, sono state 16 le squadre che si sono qualificate per gli ottavi di finale: Paraguay, Portogallo, Italia, Egitto, Spagna, Thailandia, Russia, Repubblica Ceca, Serbia, Argentina, Panama, Brasile, Iran, Colombia, Ucraina, Giappone.

L’Italia è passata agli ottavi dopo aver meritatamente vinto il suo gruppo (era inserita nel D); negli ottavi ha liquidato facilmente un modesto Egitto e ai quarti ha sconfitto una delle grandi favorite del torneo, il Portogallo, con un rocambolesco 4-3 in una partita che è stata molto divertente e giocata su livelli molto alti da entrambe le formazioni.

In semifinale l’Italia affronterà la Spagna, una delle grandi favorite alla vittoria finale, che ha liquidato la Russia ai quarti per 3-2. Ma non solo Italia e Spagna, perché nei quarti si disputava uno dei grandi classici del calcio, la sfida sudamericana tra il Brasile e l’Argentina, con i carioca che hanno superato la formazione celeste in rimonta in una partita a dir poco spettacolare e ricca di colpi di scena. Tra Ucraina e Colombia hanno avuto la meglio i sudamericani, con un netto 3-1, ma in semifinale sarà più difficile, perché contro il Brasile non ci sono molte speranze.

Italia calcio a 5Al momento, le squadre che hanno mostrato di avere una marcia in più son state la Spagna e l’Italia; soprattutto la nostra nazionale, che non era partita con i favori dei pronostici, ma ha sbaragliato tutti, anche il Portogallo, che si prospettava come un ostacolo arduo da superare.
La Spagna, invece, non è riuscita a chiudere il girone eliminatorio a punteggio pieno ma ha dovuto cedere due punti nella partita pareggiata con l’Iran, che si è classificata seconda. Solo la Russia era riuscita a qualificarsi a punteggio pieno agli ottavi come l’Italia; il Brasile è passato come prima del suo girone mentre l’Argentina si era classificata seconda proprio alle spalle dell’Italia.



Lascia un Commento

*